Fac Simile Perizia Di Stima Conferimento In Srl Word

Aggiornato il 11 Agosto 2023 da Luca Sanna

In questa pagina viene messo a disposizione un  fac simile perizia di stima conferimento in Srl Word editabile.
Nella pagina si trovano anche le istruzioni necessarie per usare il modulo senza errori.

Come Compilare il Modello Perizia Di Stima Conferimento In Srl

I conferimenti in una società rappresentano gli apporti finanziari o in beni dei soci, fondamentali per creare il patrimonio netto dell’ente. Questi apporti hanno il compito principale di fornire alla società il capitale necessario per affrontare i rischi connessi all’esercizio dell’attività imprenditoriale.

Attraverso il conferimento, i soci decidono di impegnare parte del loro patrimonio personale nel progetto comune, accettando, di conseguenza, i rischi d’impresa, che possono includere mancate rendite o potenziali perdite di capitale. L’oggetto del conferimento può variare ampiamente: può trattarsi di qualsiasi bene o diritto che abbia un valore economico, purché sia ritenuto utile o necessario per le operazioni aziendali, incluso il possesso di quote in altre società.

Relativamente alle partecipazioni societarie detenute da una società, l’articolo 2361 del codice civile ne regolamenta l’ambito. Questa disposizione permette alle società di capitali di detenere partecipazioni in altre aziende, purché ciò non alteri fondamentalmente l’oggetto sociale. Se una partecipazione dovesse causare una tale alterazione, sarebbe necessaria una specifica delibera assembleare. Va sottolineato il secondo comma dello stesso articolo, che autorizza le società di capitali a entrare in società con responsabilità illimitata, ma solo previa adozione di una delibera assembleare apposita.

La natura civilistica del conferimento di partecipazioni societarie varia notevolmente a seconda della forma giuridica del soggetto a cui vengono conferiti i beni o i diritti.

Conferimenti in Società di Persone
Nelle società di persone, la procedura è decisamente meno formalistica. Qui, non c’è un obbligo normativo di valutare l’oggetto del conferimento. In pratica, il valore del bene o diritto conferito viene liberamente stabilito tra il socio che conferisce e gli altri soci. Questo tipo di operazione è intesa come una modifica del contratto sociale, e quindi segue la normativa dell’articolo 2252 del codice civile. Quest’ultimo stabilisce che in questi casi sia necessaria l’unanimità dei soci, a meno che non vengano adottati criteri diversi stipulati nei patti sociali.

Conferimenti in Società di Capitali
La procedura diventa più complessa quando l’operazione di conferimento riguarda una società di capitali. Innanzitutto, per la società che intende conferire, la delibera del consiglio di amministrazione è essenziale. Tuttavia, se il conferimento porta a modifiche dello statuto sociale, come stabilito dall’articolo 2436 del codice civile, la delibera dell’assemblea dei soci diventa indispensabile. In questo scenario, i soci che non sono d’accordo con le modifiche proposte possono esercitare il diritto di recesso. Per quanto riguarda la società ricevente, se l’incremento del capitale attraverso il conferimento implica l’arrivo di un nuovo socio (e di conseguenza la rinuncia al diritto di opzione dei soci precedenti), l’articolo 2441, comma 6, del codice civile stabilisce alcune norme chiare. Gli amministratori devono preparare una relazione dettagliata, almeno 30 giorni prima della data dell’assemblea di conferimento, spiegando le motivazioni del conferimento e come è stato determinato il prezzo di emissione delle nuove azioni. Infine, è compito dei sindaci della società ricevente depositare, almeno quindici giorni prima dell’assemblea, un’opinione sulla correttezza del prezzo di emissione, facendo riferimento ai criteri adottati dagli amministratori nella loro valutazione.

Nelle società di capitali, come le Srl e le Spa, la valutazione dei conferimenti è di fondamentale importanza e richiede il rispetto di determinate procedure stabilite dal codice civile. Tale valutazione assicura che sia garantito un valore equo e trasparente al conferimento. Ogni volta che viene effettuato un conferimento, sia esso in natura o in crediti, nelle Srl e nelle Spa, è obbligatorio presentare una perizia giurata di stima, elaborata da un esperto. Questa relazione, oltre a certificare il valore del conferimento, descrive in dettaglio l’oggetto del conferimento e illustra i criteri di valutazione seguiti per determinare il suo valore economico.
Per le Spa, in base all’articolo 2343 del codice civile, nella maggior parte dei casi, è il tribunale che designa l’esperto per la stima. Tuttavia, l’articolo 2343-ter, comma 2, lettera b, del codice civile presenta un’eccezione a questa norma.
La procedura per le Srl è più diretta. Le società hanno la libertà di affidare l’incarico direttamente a un revisore legale o a una società di revisione che sia registrata nell’apposito albo.
L’art. 2343-ter del codice civile permette alle Spa, in caso di conferimento di valori mobiliari o strumenti del mercato monetario, di avvalersi di una procedura semplificata. Tale procedura permette di evitare la presentazione della relazione di stima, purché il valore attribuito a tali conferimenti non superi il prezzo medio ponderato con cui sono stati negoziati nei mercati regolamentati nei sei mesi precedenti il conferimento.

Non è sempre necessario presentare la relazione prevista dall’articolo 2343, primo comma, in particolari circostanze
-Se il valore del bene o del credito conferito corrisponde al fair value riportato nel bilancio dell’anno precedente al conferimento, a patto che questo bilancio sia stato sottoposto a revisione e non presenti rilievi sul valore dei beni oggetto del conferimento.
-Se la valutazione, effettuata entro sei mesi prima del conferimento, rispetta principi e criteri riconosciuti e proviene da un esperto indipendente che vanta una comprovata competenza nel settore.
In conclusione, quando si parla di conferimenti in Srl e Spa, è essenziale comprendere e rispettare le disposizioni legislative per garantire trasparenza, equità e protezione degli interessi dei soci.

Fac simile Perizia Di Stima Conferimento In Srl Word da Scaricare

Di seguito si trova il modello perizia di stima conferimento in Srl Word da scaricare sul computer.

Una volta completato il download, risulta essere possibile modificare il modulo aggiungendo i dati mancanti. Il fac simile compilato può poi essere convertito in PDF o stampato.

Icona
modello perizia di stima conferimento in Srl

Luca Sanna è un autore specializzato in questioni di diritti dei consumatori, che lavora presso un'associazione dei consumatori. Con il suo blog, mette a disposizione dei suoi lettori moduli utili, insieme a informazioni dettagliate sulla loro compilazione.